Torta bicolore alla ricotta

0 0
Torta bicolore alla ricotta

Condividi sul tuo social network :

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Adjust Servings:
gr 300 Farina 00
gr 250 Zucchero
3 medie Uova
gr 250 Ricotta
1 Tazzina e 1/2 Latte
gr 80 gocce di cioccolato fondente
1/2 bustina Lievito per dolci
1 Cucchiaio Cacao in polvere
1 Cucchaio Aroma Vaniglia
q.b scorza di limone

Aggiungi questa ricetta ai preferiti

È necessario effettuare il login o registrarsi per visualizzare e gestire i segnalibri.

Una torta deliziosa bicolore umida al punto giusto grazie all'utilizzo della ricotta ideale per al colazione o la merenda di grandi e piccoli

Cucina:

Ingredienti

Indicazioni

Condividi
(Visited 683 times, 1 visits today)

Passaggi

1
Fatto

Mettete nel recipiente le uova intere a temperatura ambiente e iniziate a montarle alla massima velocità. Quando iniziano a schiumare aggiungete un po' per volta lo zucchero e continuate a montare fintanto che lo zucchero si sarà sciolto e le uova saranno belle gonfie e bianche

2
Fatto

Ora aggiungete la ricotta, l'aroma di vaniglia e avviate le fruste a bassa velocità, lavorate il composto, la ricotta si deve amalgamare per bene.
Prendete la farina il lievito e setacciate il tutto nel composto di uova e ricotta, riavviate le fruste e lavorate ancora, sempre a bassa velocità, aggiungendo anche 1 tazzina e 1/2 di latte.

3
Fatto

Accendete il forno a 180°C e ,nel mentre che si porta in temperatura, proseguite con la preparazione..
Dividete l'impasto in due parti, aromatizzate una metà con la buccia del limone grattugiata e inserite 40 gr di gocce di cioccolato , nell'altra metà aggiungete il cacao in polvere e le rimanenti gocce di cioccolato

4
Fatto

L'impasto della torta è pronto ... ungete lo stampo versate il composto al cioccolato e poi sopra quello bianco e infornate per 45 minuti fate la prova stecchino, mi raccomando deve uscire bell'asciutto.
Una volta sfornata, aspettate una mezz'oretta prima di toglierla dallo stampo e poi fatela raffreddare su di una gratella, potete servirla così o cosparsa di zucchero a velo a voi la scelta.... Buona colazione !!!

Pestoepolenta

Salve sono "Pestoepolenta" perché questo nome? semplice sono una ligure doc amante del pesto trasferitasi in Lombardia per amore ....da qui il mio nick

Anteprima Commenti

Non ci sono ancora commenti per questa ricetta, utilizza il modulo sottostante per scrivere la tua recensione
Precedente
Torta marmorizzata
Prossima
Crostata con ripieno cioccomascarpone
Precedente
Torta marmorizzata
Prossima
Crostata con ripieno cioccomascarpone